Orario ricezione chiamate 09-12 Lunedì/Venerdì chinegestioni@gmail.com

l’amministratore può chiedere il decreto ingiuntivo anche per i debiti pregressi

da | 25 Feb 2021 | Amministrazione Condominiale | 0 commenti

Legittima la richiesta dell’amministratore a chiedere ed ottenere decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo nei confronti del condòmino moroso per l’intera somma da questi dovuta, anche se relativa a pregressi esercizi finanziari.

“Il rendiconto consuntivo per successivi periodi di gestione che, nel prospetto dei conti individuali per singolo condomino, riporti tutte le somme dovute al condominio, comprensive delle morosità relative ad annualità precedenti rimaste insolute, (…) se non impugnato ai sensi dell’art. 1137 c.c. è titolo di credito idoneo a richiedere tutte le somme.” Questo è quanto afferma la Suprema Corte di Cassazione nell’Ordinanza della VI Sez. Civ., n. 3847 del 15 febbraio 2021, che legittima l’amministratore a chiedere ed ottenere decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo nei confronti del condòmino moroso per l’intera somma da questi dovuta, anche se relativa a pregressi esercizi finanziari.