Orario ricezione chiamate 09-12 Lunedì/Venerdì chinegestioni@gmail.com

All’avviso di convocazione assieme al rendiconto va allegato il registro di contabilità che ne fa parte

da | 11 Mar 2021 | Amministrazione Condominiale | 0 commenti

L’amministratore ha l’obbligo di convocare l’assemblea una volta all’anno per l’approvazione del bilancio consuntivo e preventivo per permettere la continuità di gestione dei beni e servizi comuni

I condomini quindi hanno diritto di essere previamente informati per esprimere il proprio voto in modo ragionato.

Quindi ogni condomino può conoscere, il contenuto del bilancio stesso, facendone apposita istanza all’amministratore.Infatti non vi è l’obbligo per l’amministratore di  allegare il bilancio all’avviso di convocazione (Cass. 21271 del 05 ottobre 2020)

Questo implica che il singolo non può impugnare la delibera di approvazione del bilancio per la mancata allegazione dei documenti contabili all’avviso di convocazione se non ha presentato all’amministratore apposita richiesta di informativa

Il Tribunale di Civitavecchia con la sentenza del 7 gennaio 2021, n. 9 è tornata sull’argomento.

Partendo dalla lettura dell’art. 1130bis c.c., ha osservato che la norma è stata interpretata dalla giurisprudenza di merito in maniera letterale, con annullamento delle deliberazioni di approvazione del rendiconto in mancanza dei documenti indicati dalla norma in questione (Trib. Roma, n. 20969/2016; Trib. Udine, n. 211/2017; Trib. Torino, n. 3528/17).

L’omessa allegazione alla convocazione di copia del registro di contabilità rende la deliberazione annullabile non essendo possibile per i condomini accertare e verificare prima dell’assemblea, in mancanza del registro, che la situazione patrimoniale indicata sia quella reale (situazione dei pagamenti, date, importi).